Guide per emigranti italiani: un saggio di Herman Haller raccoglie le più importanti

di VALENTINA DI CESARE Chi si occupa di emigrazione italiana sa bene che gli storici del fenomeno hanno individuato quattro diverse ondate migratorie, collocandole in precisi lassi temporali. La prima e la seconda ondata in particolare sono quelle che Herman W. Haller ha preso in considerazione nella stesura del suo interessante saggio “Tutti in America, …

I consider myself an American who is also an Italian: a conversation with Christine Palamidessi

di EMANUELE PETTENER Christine Palamidessi is a Boston-based sculptor and printmaker, an artist whose works have been exhibited and collected around the world. She is also a writer.  Palamidessi taught Creative Writing for 13 years at Boston University and has authored two novels, The Virgin Knows (St. Martin’s Press 1995/Gate Press 2007) and The Fiddle Case (Gate …

From the other direction: a conversation with Charles Cantalupo

by ROSA AMATULLI Charles Cantalupo’s work has received support from the Ford and Rockefeller Foundations and the World Bank. He is the author of four books of translations of Eritrean poetry; four books of literary criticism ranging from Thomas Hobbes to Ngũgĩ wa Thiong’o; and a memoir, Joining Africa – from Anthills to Asmara. His two most …

Dalla direzione opposta: una conversazione con Charles Cantalupo

di ROSA AMATULLI L’opera di Charles Cantalupo ha ricevuto l’appoggio delle Ford Foundation, della Rockefeller Foundation e della World Bank. È autore di quattro libri di traduzione di poesia eritrea, di quattro volumi di critica letteraria, tra cui un libro su Thomas Hobbes, e uno su Ngũgĩ wa Thiong’o e un’autobiografia, Joining Africa – from …

Lawrence Ferlinghetti, la poesia e la riscoperta dell’Italia

di MICHELE CRESCENZO Lawrence Ferlinghetti era alto, timido con gli occhi azzurri, la barba grigia e calvo. Delle volte girava con le giacche Nehru o sui tatami negli anni ’60 e ’70. È stato un poeta, artista, attivista e fondatore della libreria City Lights di San Francisco fondata nei primi anni ’50 che è ancora …

Sara Marinelli: scrittura, sogni e progetti di un’italiana a San Francisco

di VALENTINA DI CESARE Nove ore di fuso non sono niente.Se dormo di giorno e sto sveglia di notte, sono in sincronia perfetta. Con lei. Con l’Italia, dove non vivo più da 13 anni, e che ora vive dentro la mia stanza. Inizia con queste parole Shelter in place (l’Italia in una stanza), un interessante …

I Cristi lavoratori di Ralph Fasanella

di ILARIA SERRA Poveri Cristi, emigranti italiani. Sembra un modo di dire, invece è una metafora diffusa nella letteratura e nell’arte italoamericana, almeno per quel che ruota intorno al fondamentale romanzo Christ in Concrete di Pietro Di Donato, uscito negli Stati Uniti nel 1939 e apparso in Italia nel 1957 come Cristo fra i muratori …

Lorenzo and Oonalaska, il primo romanzo italoamericano

di EMANUELE PETTENER Per molto tempo abbiamo dovuto subire l’onta che a dare origine alla letteratura italoamericana fosse una novella scritta in francese! Peppino di Luigi Donato Ventura, insegnante di lingue romanze e scrittore freelance, apparve nel 1885, per W.R Jenkins di New York, editore specializzato in materiali educativi, ed era quindi un testo scolastico. …

Gina Marca, un’italoamericana nel sud della Florida

di BARBARA SALANI e ILARIA SERRA Boca Raton, nel sud della Florida, e’ luogo di riposo per molti italoamericani di successo che nascondono il loro ricco passato in case lussuose. Appena si entra in casa Nestico, una villa sull’acqua, si viene accolti da una scalinata in marmo a forma di S con ringhiera in ferro …

George Mazzei e la “conquista” della lingua italiana

di CALLI ABISOGNIO Il suo nome è George Mazzei, con 84 anni di vita alle spalle e tanti preziosi anni da ricordare con affetto. Secondo lui però c’è ancora tanto da scoprire — mentre facevo la mia chiamata con George, sentivo la sua passione per la vita nel modo in cui parlava-. Nato e cresciuto …