Un angolo di Sicilia nella contea di Hartford: la storia di Paul Pirrotta

di VALENTINA DI CESARE Le storie di emigrazione hanno un fascino inspiegabile: ognuna di loro si apre a scenari singolari e diversi, a ogni angolo della narrazione accade un episodio differente, che si incastra agli altri, dando luogo a un racconto sempre unico. Paul Pirrotta, protagonista dell’intervista di oggi, è emigrato da Canicattini Bagni, in …

Il Modica Market: Italoamericani in Truman Show

di ILARIA SERRA Seaside, sulla costa nord del Golfo del Messico, in Florida, è il set – reale – del mondo – ideale – costruito dal film Truman Show (Peter Weir, 1996). E nel mondo ideale c’è sicuramente posto per un negozio italiano: il Modica Market. La città:Siamo in Florida, poco distante da Niceville (il …

Martino Jasoni, il pittore italiano che non dimenticò mai New York

di VALENTINA DI CESARE “Le strade della fortuna sono oscure”, così scrisse Menandro, celebre commediografo dell’antichità greca. Un’affermazione che continua ad essere calzante , a distanza di secoli, quando ci si ferma ad analizzare più da vicino alcune storie di artisti talentuosi e promettenti, il cui genio a un certo punto si perde, viene messo …

The Triangle Shirtwaist Factory Tragedy One Hundred Years Later

by ILARIA SERRA This article wants to be a bridge between Italy and the United States – under the sign of poetry and pietas. Therefore, it is presented both in English and Italian. The Triangle Shirtwaist Factory burst in flames on March 25, 1911, and that tragedy has not been forgotten. On that day, 146 …

La tragedia del Triangle Shirtwaist Factory cent’anni dopo

di ILARIA SERRA Questo articolo vuole essere un ponte tra Italia e Stati Uniti, sotto il segno della poesia e della pietas. Per questo sarà possibile leggerlo sia in italiano che in inglese. L’incendio alla Triangle Shirtwaist Factory avvenne 25 marzo 1911, ma non è stato ancora dimenticato. Quel giorno 146 persone, la maggior parte …

C’era qualcosa di meraviglioso da scoprire nella terra che i miei nonni avevano lasciato: conversazione con Helen Barolini

di EMANUELE PETTENER [Questa conversazione, svoltasi tramite un fitto scambio di email in inglese e da me tradotta, venne pubblicata nel 2006 sul blog Vibrisse; successivamente, nel 2014, venne ripresa dal Blog di Priamo. Helen Barolini ci ha lasciato il 29 marzo 2023 a 97 anni, e sono felice di rendere omaggio su Strade Dorate …

Le lettere degli emigranti nell’archivio di Fedra Farolfi

di VALENTINA DI CESARE In uno dei suoi tanti aforismi la scrittrice statunitense Phyllis Grissim- Theroux afferma che “Inviare una lettera è un buon modo per andare da qualche parte senza far viaggiare altro che il cuore”. Non ho potuto non pensare a questa affermazione mentre leggevo Amore di terra lontana- Storie di emigranti attraverso …

L’italianità nelle pietre di Tampa

di ILARIA SERRA C’è un quartiere a Tampa, grande città affacciata sul golfo del Messico sulla costa occidentale della Florida, che vive di ricordi italiani consolidati nelle pietre scure delle strade e delle case. Si chiama Ybor City, dal nome del fondatore cubano Vicente Martinez Ybor. Ybor era un produttore di sigari che aveva spostato …

Passeggiata sensuale nella New Orleans italiana

di ILARIA SERRA C’è un’anima italiana a New Orleans che palpita ancora sotto il gusto francese dei tipici balconi in ferro battuto. Siciliana, per la precisione: agli inizi del secolo scorso il centro storico della città era una Little Italy, anzi una Little Palermo. Un numeroso gruppo di emigranti siciliani si era radunato qui, attratto …

L’avventura americana di Vincent Massari, il “Leone italiano”partito dall’Abruzzo

di VALENTINA DI CESARE Negli occhi di Vincenzo l’inquietudine è svanita, ha lasciato il posto a una tenera impazienza per il futuro che lo aspetta. Non può immaginare che quella partenza gli ha salvato la vita. Quando Vincenzo Massari si imbarca sulla nave “Taormina”, è il 6 gennaio 1915. Il giovane diciassettenne lascia l’Italia in …